Forze dell’ordine al lavoro: arresti e denunce nella provincia di Modena

di Redazione #Modena twitter@modenanewsgaia #Cronaca

 

I Carabinieri di Modena principale hanno arrestato un cittadino marocchino del ’96 in esecuzione a un ordine di carcerazione di sei mesi per reati legati allo spaccio di stupefacenti; l’arresto nelle scorse ore. A Carpi invece, è stato denunciato in stato di libertà un giovane nato a Ferrara residente a Rho perché conduceva la propria Peugeot 208 con un tasso alcolemico di 1,15 gr/L.

I militari della stazione di viale Tassoni, unitamente a quelli dell’ispettorato del lavoro, hanno sospeso un’attività di iPhone Center a Modena, di proprietà di un cittadino del Bangladesh, perché occupava un lavoratore senza averlo regolarmente assunto. Oltre alla chiusura del negozio è stata comminata al proprietario una sanzione amministrativa di € 5.600 euro.

A San Felice sul Panaro è stato arrestato un cittadino marocchino 24enne per resistenza a pubblico ufficiale, per avere cercato di impedire la perquisizione domiciliare a cui era stato sottoposto.

 

(8 dicembre 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 





 

 

 

 

 

 

 

 




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: