Arrestato 52enne per gravi atti persecutori nei confronti di una donna

Altre Notizie

Meloni è stanca delle “critiche alla manovra”, insomma con le critiche non ce la fanno

di Giovanna Di Rosa La presidente del Consiglio è “stanca delle critiche” alla manovra e trascina Palazzo Chigi sulla pericolosa soglia del come si permettono che è sempre un pessimo segno. Se ci sono critiche ci sono criticità evidentemente, dunque piuttosto che insofferenza sarebbe bene manifestare umiltà, perché chi la bicicletta se l’è cercata poi la bicicletta […]

Immacolata chiusura al traffico di via Emilia Centro

di Redazione Modena In occasione della festa dell’Immacolata, così come per il prossimo weekend, verrà chiusa al transito veicolare via Emilia centro, da corso Canalgrande a via Rismondo, per garantire una maggiore sicurezza e la possibilità di passeggiare anche in strada. In particolare, il provvedimento sarà attuato dalle ore 15 di mercoledì 7 alle ore 5 di venerdì 9 […]

Modena. Deroga alla ZTL per carico-scarico nel periodo natalizio

di Redazione Modena Per rispondere alle maggiori esigenze di approvvigionamento e consegna merci nel periodo natalizio degli esercizi commerciali situati in centro storico, da giovedì 8 dicembre fino a domenica 8 gennaio è stata ampliata la fascia oraria di accesso alla zona a traffico limitato per alcune categorie di veicoli. La deroga alle fasce orarie di circolazione previste durante […]

Carpi. Prosegue la campagna informativa dell’Arma dei Carabinieri, per sensibilizzare gli anziani sulle tematiche dei furti in abitazione, le truffe ed i raggiri

di Redazione Modena Sabato pomeriggio, i Carabinieri del Comando Provinciale di Modena hanno proseguito la campagna informativa di sensibilizzazione per la prevenzione dei furti in abitazione e delle truffe ai danni degli anziani, partecipando all’incontro organizzato congiuntamente all’Amministrazione comunale e alla Polizia Locale, presso il circolo “Due Ponti” di Carpi. Alla conferenza, è intervenuto il Comandante […]

Per l’8 dicembre visite guidate a Museo e Ghirlandina

di Redazione Modena La festa dell’Immacolata, giovedì 8 dicembre, è l’occasione per passare un pomeriggio immersi nel patrimonio artistico e culturale di Modena con la visita guidata alla scoperta delle sale rinnovate del Museo Civico di Modena, alle 16, e la visita “combo” alla Ghirlandina e alle sale storiche del Palazzo Comunale, in programma alle […]

Condividi

di Redazione #Carpi twitter@modenanewsgaia #Cronaca

 

Nella mattinata del 21 gennaio i Carabinieri della Compagnia di Carpi hanno arrestato un cinquantaduenne del posto, che ora si trova in carcere con le accuse di atti persecutori aggravati e lesioni personali, anch’esse aggravate. L’arrestato, già ai domiciliari per i medesimi fatti, aveva continuato ad assumere atteggiamenti molesti nei confronti di una condomina con la quale, oramai da mesi, era entrato in conflitto; anziché privilegiare l’utilizzo del buon senso, però, l’uomo aveva iniziato a perseguitarla nelle maniere più disparate, al fine di convincerla a cambiare domicilio.

Ad esempio, le suonava continuamente il campanello pretendendo di impartirle ordini sugli orari nei quali avrebbe potuto svolgere le faccende domestiche, oppure ogniqualvolta la incontrava per le scale la offendeva con frasi ingiuriose, oppure la molestava indicando le proprie parti intime e, almeno in una occasione, l’ha colpita facendola urtare contro la parete delle scale condominiali. Spesso, invece, utilizzando un bastone e, almeno in una occasione, ininterrottamente per tutta la notte fino al mattino seguente, colpiva il soffitto della propria abitazione confinante con quella della vittima posto al piano superiore. In una occasione, ancora, dopo aver strappato un monopattino dalle mani del figlio di sei anni della donna, lo ha lanciato contro una parete per poi aggredire la madre, afferrandola per la gola, urlando “qui comando io”, colpendola anche con calci alle gambe. Non è nemmeno mancato il danneggiamento della carrozzeria dell’autovettura della parte offesa, con una chiave di ferro.

L’uomo dovrà rispondere dei reati indicati, ulteriormente aggravati poiché commessi in danno di vittima in stato di gravidanza ed alla presenza di un minore.

 

(22 gennaio 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 

 

 

 

 

 




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: