Covid-19, Muzzarelli: “E’ il tempo della responsabilità”

Altre Notizie

Andrea Pennacchi, comico geniale, al Teatro Cinema Boiardo il 16 febbraio con “Mio padre – Appunti sulla guerra civile”

di Redazione Spettacoli Domenica 6 maggio 1945, alle 10 e tre quarti, mio padre, nome di battaglia Bepi, mio zio Vladimiro e il tenente degli alpini Stelio Luconi medaglia d’oro al valor militare in Russia scoprono di aver vinto la Seconda Guerra Mondiale. Quando è morto mio padre, mi sono svegliato di colpo, come ci si […]

Bologna, dodici misure cautelari tra appartenenti al Collettivo Universitario Autonomo e Laboratorio Cybilla

di Redazione Bologna Questa mattina la DIGOS della Questura di Bologna ha eseguito su disposizione della locale Procura della Repubblica, nella persona del Procuratore Capo dott. Giuseppe Amato e del dott. Antonio Gustapane, titolare delle indagini, 12 misure cautelari, emesse dal G.I.P. del Tribunale di Bologna, dott. Claudio Paris, a carico di altrettanti appartenenti del Collettivo […]

“Peng”, al Teatro delle Passioni dal 9 al 12 febbraio 2023

di Redazione Spettacoli Dal 9 al 12 febbraio (giovedì e venerdì ore 20.30, sabato 19.00 e domenica 16.00) prosegue con Peng il percorso Le Passioni allo Storchi, cinque allestimenti che disegnano un filo rosso dedicato al Teatro delle Passioni. Lo spettacolo è allestito direttamente sul palcoscenico su una gradinata con 50 posti, in stretta prossimità […]

Il Parco nazionale dell’Appennino tosco-emiliano è il primo in Europa con doppia certificazione FSC e PEFC per la gestione forestale sostenibile e i servizi...

di Redazione Bologna In Italia i boschi arrivano a coprire il 37% del territorio: un grande valore che deve però essere gestito in maniera opportuna[1]. È infatti necessario tutelare il patrimonio forestale e arboreo italiano a 360 gradi, tenendo conto dei suoi “servizi ecosistemici”, ovvero i benefici multipli forniti dagli ecosistemi al pianeta e al genere […]

Abusivismo commerciale, la Polizia Locale ha sequestrato 230 pezzi di articoli in pelle contraffatti

di Redazione Bologna Nel corso dei sevizi di contrasto all’abusivismo commerciale, sabato 4 febbraio, agenti del reparto Commerciale della Polizia Locale hanno sequestrato circa 230 pezzi di merce contraffatta in tre interventi: uno in via Montebello e due in via Indipendenza dove, dopo il primo sequestro, alcuni venditori avevano deciso di riposizionarsi. In particolare, un venditore […]

Condividi

di Redazione #Coronavirus twitter@modenanewsgaia #Modena

 

Il sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli, dopo l’incontro del Comitato operativo comunale (Coc), è intervenuto commentando il decreto della Presidenza del Consiglio dei ministri che prevede misure più rigorose per evitare la diffusione del virus anche per il territorio della provincia.

L’ho detto ieri lo ribadisco con ancora più forza oggi. Serve una forte responsabilità personale e collettiva per garantire il rispetto delle indicazioni che ci arrivano dal governo con questo ulteriore provvedimento. La situazione è seria. Dobbiamo rispettare queste indicazioni per il bene nostro, delle persone che amiamo, per il bene di tutta la comunità.

Limitiamo gli spostamenti non necessari, andiamo al lavoro ma applicando le misure previste, la pulizia delle mani, il rispetto delle distanze.

È un appello per tutti i cittadini. Evitiamo di affollare i luoghi pubblici e privati, evitiamo di rivolgerci in questi giorni ai Servizi pubblici per cose che non sono urgenti e che possiamo rimandare.
Il Comune, grazie all’impegno dei propri dipendenti, continuerà a garantire tutti i servizi che possono rimanere aperti. Ma alcune riduzioni di attività sono inevitabili. Le comunicheremo con puntualità.
Ai nostri giovani chiediamo di cambiare per qualche settimana le proprie abitudini di vita. E lo stesso devono fare gli anziani: rimanete in casa, evitate di frequentare luoghi affollati…
Sappiamo quanto la socialità sia importante per noi tutti e per la nostra terra, ma ora dobbiamo ancora una volta reinventarci un modo per restare solidali, dobbiamo trovare insieme nuovi modi di fare comunità.

Al mondo dell’associazionismo, della cultura, dello sport, del volontariato, a tutto il mondo della scuola chiediamo un rinnovato impegno per continuare a garantire coesione sociale, a evitare che le persone si sentano sole. Le forme e i modi li dobbiamo trovare insieme e dobbiamo sperimentarli.
Ci saranno problemi, non dobbiamo nascondercelo, ma li affronteremo. Li stiamo già affrontando.
Alle imprese si chiede uno sforzo enorme: resistere alle difficoltà di questo momento e, nello stesso tempo, fare tutto il possibile per contenere la diffusione del virus e aiutare i lavoratori nella difficile organizzazione familiare.

Abbiamo chiesto aiuti e forme concrete di sostegno per le imprese e l’occupazione. Insieme dovremo fare in modo di non lasciare indietro nessuno.
Ma prima di tutto dobbiamo bloccare la diffusione del virus. Questa oggi è la priorità.

Dobbiamo metterci “in pausa”, rallentare un po’ tutti e così consentire ai medici e a tutti i sanitari di poter svolgere il proprio lavoro nelle migliori condizioni possibili, un lavoro fondamentale per tutta la comunità.
Grazie a tutto il personale della sanità, grazie a tutti coloro che stanno garantendo l’apertura dei servizi pubblici e delle attività di pubblica utilità della nostra città, grazie a tutti coloro che stanno affrontando questo momento difficile con la necessaria responsabilità.

 

(8 marzo 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 





 

 

 

 

 

 




Share and Enjoy !

0Shares
0

0
0

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: