Due donne sottoposte alla misura del divieto di dimora nella provincia di Modena

Altre Notizie

Le celebrazioni del Giorno della Memoria a Scandiano

di Redazione Scandiano La mattina del 27 gennaio le celebrazioni del Giorno della Memoria a Scandiano. Prima della commemorazione ufficiale, il sindaco Matteo Nasciuti ha lucidato la pietra d’inciampo dedicata a Guglielmo Corradini, antifascista e partigiano scandianese deportato e ucciso a Mathausen, in piazza Spallanzani. Con lui anche un parente di Corradini, Luca Basenghi, con la figlia […]

La Rocca di Scandiano in rosa per onorare il Giro d’Italia

di Redazione Sport Mancano 100 giorni alla partenza del Giro d’Italia 2023, qualcuno in più alla prima storica partenza di tappa da Scandiano, il 16 maggio nella frazione che condurrà i ciclisti a Viareggio. Nella serata del 26 gennaio l’amministrazione comunale ha dato appuntamento davanti alla Rocca a tutte le ciclistiche scandianesi per dare ufficialmente il […]

Condividi

di Redazione Cronaca

La Polizia Locale di Sassuolo e di Modena ha dato esecuzione alla misura cautelare del divieto di dimora nella Provincia di Modena, emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Modena su richiesta di questa Procura della Repubblica, nei confronti di due donne indiziate gravemente del reato di estorsione ai danni di una donna che versava in uno stato di grave disagio economico e sociale.

L’indagine è scaturita all’esito del controllo di un camper in sosta, per ragioni di ordinaria routine, che però aveva insospettito gli inquirenti che hanno voluto approfondire la vicenda.

Le successive attività d’indagine, dirette dalla Procura della Repubblica di Modena e condotte dal Corpo di Polizia Locale di Sassuolo con il supporto della Polizia Locale di Modena, hanno consentito di accertare che le indagate avevano da tempo costretto la persona offesa a consegnare loro la carta di credito dove venivano caricate le erogazioni correlate al reddito di cittadinanza, che a quel punto erano nella loro disponibilità, e a farsi intestare i vari veicoli che utilizzavano che sono stati sequestrati nel corso dell’esecuzione della misura cautelare.

 

 

(15 dicembre 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 

 



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: