Fiorano Modenese, l’appello del sindaco Tosi per chiedere l’azzeramento degli affitti per esercizi commerciali chiusi

Altre Notizie

Meloni è stanca delle “critiche alla manovra”, insomma con le critiche non ce la fanno

di Giovanna Di Rosa La presidente del Consiglio è “stanca delle critiche” alla manovra e trascina Palazzo Chigi sulla pericolosa soglia del come si permettono che è sempre un pessimo segno. Se ci sono critiche ci sono criticità evidentemente, dunque piuttosto che insofferenza sarebbe bene manifestare umiltà, perché chi la bicicletta se l’è cercata poi la bicicletta […]

Immacolata chiusura al traffico di via Emilia Centro

di Redazione Modena In occasione della festa dell’Immacolata, così come per il prossimo weekend, verrà chiusa al transito veicolare via Emilia centro, da corso Canalgrande a via Rismondo, per garantire una maggiore sicurezza e la possibilità di passeggiare anche in strada. In particolare, il provvedimento sarà attuato dalle ore 15 di mercoledì 7 alle ore 5 di venerdì 9 […]

Modena. Deroga alla ZTL per carico-scarico nel periodo natalizio

di Redazione Modena Per rispondere alle maggiori esigenze di approvvigionamento e consegna merci nel periodo natalizio degli esercizi commerciali situati in centro storico, da giovedì 8 dicembre fino a domenica 8 gennaio è stata ampliata la fascia oraria di accesso alla zona a traffico limitato per alcune categorie di veicoli. La deroga alle fasce orarie di circolazione previste durante […]

Carpi. Prosegue la campagna informativa dell’Arma dei Carabinieri, per sensibilizzare gli anziani sulle tematiche dei furti in abitazione, le truffe ed i raggiri

di Redazione Modena Sabato pomeriggio, i Carabinieri del Comando Provinciale di Modena hanno proseguito la campagna informativa di sensibilizzazione per la prevenzione dei furti in abitazione e delle truffe ai danni degli anziani, partecipando all’incontro organizzato congiuntamente all’Amministrazione comunale e alla Polizia Locale, presso il circolo “Due Ponti” di Carpi. Alla conferenza, è intervenuto il Comandante […]

Per l’8 dicembre visite guidate a Museo e Ghirlandina

di Redazione Modena La festa dell’Immacolata, giovedì 8 dicembre, è l’occasione per passare un pomeriggio immersi nel patrimonio artistico e culturale di Modena con la visita guidata alla scoperta delle sale rinnovate del Museo Civico di Modena, alle 16, e la visita “combo” alla Ghirlandina e alle sale storiche del Palazzo Comunale, in programma alle […]

Condividi

di Redazione, #FioranoModenese twitter@sassuolnewsgaia #Notizie

 

In questo periodo di emergenza e anche dopo la fine dell’emergenza è necessaria la collaborazione di tutti per uscirne e ripartire. Occorre dare concretezza alle parole, con azioni di solidarietà costruttiva e sostenibile.

Il sindaco di Fiorano Modenese, Francesco Tosi, ha voluto così lanciare un appello ai proprietari di immobili affittati a esercizi commerciali affinchè non chiedano gli affitti nel periodo di chiusura. Il Comune di Fiorano Modenese darà l’esempio, lavorando per potere azzerare il canone per i periodi di non attività a immobili e strutture date in affitto e in concessione e, come incentivo, propone l’esenzione dall’Imu ai proprietari che risponderanno all’appello.

Tutti sono d’accordo a parole nel dire che dalla situazione attuale se ne esce solo tutti insieme. Si legge ovunque che <<insieme ce la faremo>>, che <<nulla sarà come prima>>, che <<dalle difficoltà presente si impara per il futuro>>. Le parole però devono avere un significato concreto, il ché significa dare anche contenuti pratici e passare all’azione.

Si tratta di provare a fare cose sostenibili e intelligenti. Per intelligenti intendo capaci di incidere sulla soluzione dei problemi e farlo in modo equo; con sostenibili intendo azioni realistiche sul piano economico, altrimenti parleremmo di cose anche belle ma irrealizzabili. Uno dei problemi veri, ad esempio, è legato agli esercizi commerciali (negozi, bar, ristoranti, ecc.) che hanno subito settimane di chiusura. Persone e famiglie che sono state private del reddito per un dato periodo, alla stregua dei dipendenti saltuari che non vedono lo stipendio.

Un tema concreto in questi casi è il pagamento dell’affitto (per chi ovviamente non è proprietario del proprio locale) anche per i mesi di non attività. Siamo sulla stessa barca: se un negozio dato in affitto salta e chiude, ne ha un danno anche il proprietario in quanto non percepirà più l’affitto. Il mio appello è che i proprietari di immobili affittati concedano l’azzeramento dell’affitto per i mesi di chiusura. Il Comune farebbe la sua parte concedendo, in questi casi, l’esenzione dall’IMU così da rendere meno gravosa la decisione.

Allo stesso modo, il Comune darà l’esempio azzerando il canone per i periodi di non attività a immobili e strutture date in affitto e in concessione. Noi stiamo lavorando a questa misura: spero che i destinatari di questo appello lo prendano seriamente in considerazione. Allora potremo dire senza ipocrisia: insieme ce la faremo.

 

 

(8 aprile 2020)

@gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 




 

 




 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: