Furbetti del Bonus. Ettore Rosato sente Tridico che gli dice: “Nessuno di Italia Viva lo ha ricevuto”. In che paese siamo?

Altre Notizie

“Il Gabbiano – Progetto Čechov”, Teatro Storchi. Dall’8 all’11 dicembre

di Redazione Spettacoli Attore, autore e regista, Premio della Critica ANCT 2020 e vicedirettore e coordinatore della Scuola per Attori del Teatro Stabile di Torino dal 2021, Leonardo Lidi si avvicina a uno scrittore a lui caro, Anton Čechov, insieme a un gruppo di tredici attori. Prodotto da Teatro Stabile dell’Umbria, Emilia Romagna Teatro ERT […]

DIVERGENTI. Festival Internazionale di Cinema Trans. Premiati i vincitori della XII edizione

di Pa.M.M. Con la premiazione dei vincitori si è chiusa nella serata di sabato 3 dicembre presso il Cinema Lumière di Bologna, alla presenza dei giurati e degli organizzatori, la dodicesima edizione di Divergenti l’unico festival cinematografico in Italia, e uno dei pochi in tutto il mondo, interamente dedicato alla narrazione e rappresentazione dell’esperienza trans. […]

Incidente mortale sul lavoro, dichiarazione del sindaco Lepore

di Redazione Bologna “Apprendo con dolore dell’incidente occorso oggi a Bologna a un lavoratore, che ha perso la vita cadendo dal tetto di un capannone, precipitando all’interno dell’edificio a causa del cedimento di una vetrata. Esprimo il mio cordoglio e quello della città alla famiglia e agli amici della vittima. Sul posto si sono recati, appresa […]

Massimo Dapporto e Antonello Fassari al Teatro Duse, con il “Delitto di via dell’Orsina”

di Redazione Bologna Una commedia nera con un ingranaggio drammaturgico perfetto, fatto di trovate, energia e divertimento, tra clownerie e astrazioni beckettiane. Dal 9 all’11 dicembre (venerdì e sabato alle ore 21, domenica alle 16) approda al Teatro Duse di Bologna ‘Il delitto di via dell’Orsina’ uno degli atti unici più noti di Eugène-Marin Labiche, […]

“La Congiura / Giulio Cesare” dall’opera di Shakespeare le tracce degli intrighi politici che arrivano fino a oggi

di Redazione Spettacoli Giulio Cesare, l’uomo e il politico, dove il personale si confonde con il pubblico, e dove gli intrighi e le strategie per affossare l’amico-avversario gettano ombre sinistre sulla politica contemporanea. La regista Laura Angiulli rilegge il grande classico shakespeariano in “La congiura / Giulio Cesare”, di cui ha curato anche la drammaturgia, per la […]

Condividi

di Redazione #ItaliaViva twitter@GaiaitaliaRoma #Politica

 

Posto che la questione è drammaticamente italiana, nei vizi e nella confusione che si crea; posto che non si spiega come qualcuno da dentro l’INPS abbia fatto uscire la notizia all’insaputa dei vertici; posto che non si capisce come né perché un leader di partito possa chiedere dati privati ai vertici dell’INPS; posto che siamo un paese di sconsiderati e come tali periremo, che ci siamo o no esponenti di Italia Viva nella pessima storiella dei bonus ai furbastri (lo hanno chiesto in 5 e ricevuto in 3) è una cosa che lascia indifferenti. Perché non importa il colore, importa che ci sia chi ha chiesto quei soldi e qualcuno che li ha ricevuti.

Ora Ettore Rosato si è dato da fare e ha fatto bene, dal suo punto di vista:. “Ho sentito Tridico e mi ha rassicurato” che non c’è nessun parlamentare di Italia Viva che ha ricevuto il bonus destinato alle partite Iva. Lo scrive Repubblica citando il deputato e coordinatore nazionale del partito di Matteo Renzi, che racconta di aver parlato personalmente con il direttore dell’Inps Pasquale Tridico il quale gli avrebbe anche detto che nell’Inps è stato avviato un audit interno su chi abbia fatto uscire la notizia. In che mani siamo?

 

Questo modo di fare servizio pubblico da parte dell’INPS è barbaro. A noi di Italia Viva non risulta che alcun…

Pubblicato da Ettore Rosato su Lunedì 10 agosto 2020

 

Nel post pubblicato su Facebook da Rosato, discutibilissimo, appare un certo interesse a salvare soltanto il partito di renzi e non un’Italia gestita da sciocchi ed improvvisati, alle prese con i mezzucci che uomini adulti e responsabili non dovrebbero certo usare, e di seguito al post appaiono invece chiarissime richieste da parte di un elevatissimo numero di utenti, presumibilmente molti di loro elettori, potenziali elettori o simpatizzanti di Italia Viva che a gran voce chiedono i nomi di chi ha chiesto ed ottenuto i bonus.

La sensazione è che non ci si possa limitare a voler salvare il proprio partito agli occhi dell’opinione pubblica attraverso un discutibile filo informativo privilegiato con l’INPS, ma che sia necessario fare qualcosa di più che incida più profondamente nel tessuto socio-governativo di questo paese. Dire “noi siamo più bravi degli altri” non serve a niente.

 

(10 agosto 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 

 

 




 

 

 

 

 

 




Share and Enjoy !

0Shares
0


0

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: