Il Sindaco leghista Menani (ancora sotto shock?) non dà notizie sulle deleghe dei Ruini dimissionari

Altre Notizie

Condividi

di G.G.

Dopo un comunicato stampa dove aveva chiaramente fatto intendere che se si erano lasciate certe cariche era anche per il malanimo di certa gente, perché con Menani e la sua favolosa giunta si è tornati alla politica da cortile, ci si attendeva che l’assegnazione delle deleghe lasciate vaganti (proprio vaganti, non vacanti) venisse fatta a tempo di record.

Invece vuoi per i parcheggi in via Indipendenza, vuoi per le potature in viale XX settembre, vuoi per l’abbondanza di menti eccelse che popolano il territorio percorribile la lieta novella non si è ancora avuta. Forse Menani attende indicazioni da chi è al momento assai impegnato con il Berlusconi sì e Berlusconi no a giorni alterni come scrive Gaiaitalia.com Notizie? Non sappiamo.

Certo la Giunta Menani, già indimenticabile, si trova a fare i conti con un vulnus politico non indifferente e non ci riferiamo alla propaganda no-vax così necessaria alla sopravvivenza delle destre (in giunta un paio si trovano, non tocca nemmeno cercare tanto) ma proprio alla sensazione che la Giunta Menani oltre a potature, segnaletiche, lavori infiniti e propaganda leghista no green pass non sappia proprio che cazzo fare. Detto in francese, che suona meglio.

 

(18 gennaio 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 

 



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: