27.8 C
Sassuolo
31.6 C
Roma
Pubblicità
Pubblicità

CRONACA

Pubblicità

FIORANO MODENESE

EMILIA-ROMAGNA

HomeCopertinaMatteo Mesini risponde a Menani sul porta-a-porta

Matteo Mesini risponde a Menani sul porta-a-porta

Pubblicità
Iscrivetevi al nostro Canale Telegram

Rispetto al tema della raccolta rifiuti menzionato dal sindaco Menani, risponde il candidato sindaco Matteo Mesini, sottolineando l’inconsistenza delle affermazioni del Primo Cittadino. “Solo poche ore fa – afferma Mesini – in Brasile si è registrata la punta di 62°, la scorsa estate in Sicilia si è arrivati a 49°, e quest’anno a Sestola praticamente non si è sciato a causa dell’assenza di neve. Cos’altro serve per capire che la situazione è drammatica? I rifiuti sono parte delle cause del danneggiamento del clima e uno dei rimedi è la raccolta differenziata, come sappiamo. Il porta-a-porta è adottato da un numero sempre maggiore di territori in Italia e in Europa. Le problematiche di Sassuolo sono derivate da una scarsa capacità di gestire il cambiamento della raccolta da parte dell’Amministrazione Menani, rimasta ferma a 5 anni fa. Se guardiamo alle vicine Fiorano Formigine e Maranello notiamo come nel giro di un anno la raccolta differenziata sia passata dal 70% del 2022 a oltre l’85% di oggi grazie proprio al porta-a-porta. E questo senza evidenti contraccolpi nei confronti dei cittadini. Anche la differenziata di Sassuolo è aumentata di oltre il 15%. Se Menani non è interessato alla salvaguardia dell’ambiente lo dica chiaramente.”

E prosegue: “Menani dopo cinqueanni continua ancora a dare la colpa a Pistoni e a chi c’era prima per la sua inconcludenza: bisogna intervenire sui problemi, e non solo lamentarsi. I sassolesi vogliono un sindaco che intervenga, non possiamo attendere altri 5 anni ascoltando chiacchiere da bar. Girando per la città è facile rendersi conto quanto sia sporca e maltrattata. I cittadini non sono stati accompagnati durante questi cambiamenti e non sono ascoltati. Basta dare la colpa agli altri. Penso che il punto da cui partire sia fornire aiuto ai cittadini e ascoltare le loro necessità quartiere per quartiere. L’obiettivo del nuovo sistema è anche ridurre i costi: infatti le tasse sui rifiuti oggi sono veramente alte a Sassuolo. Si possono migliorare gli orari e i punti di raccolta, così come si può potenziare il servizio degli “spazzini di quartiere”. La mia proposta è la collaborazione tra cittadini e Comune per aumentare la differenziata, tenere pulita la città e incidere sulla dispersione dei rifiuti dannosa per l’ambiente e la salute. Sassuolo oggi si è isolata anche su questo tema. Perciò mi impegno appena eletto a convocare un tavolo con i sindaci dei Comuni vicini per fare il punto insieme e decidere quali soluzioni adottare per migliorare il servizio. Qualcuno non vuole rendersi conto che per dare un mondo migliore ai nostri figli e ai nostri nipoti è urgente partire oggi in modo deciso e serio, altro che ‘cambiali in bianco’! Qui non ci sono cambiali in bianco, qui c’è solo chi non vuole rimboccarsi le maniche perché costa fatica e studio e perché pensa di raccogliere voti  con affermazioni ridicole”.

 

(21 marzo 2024)

©gaiaitalia.com 2024 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 

 

 

 

 

 


Comune di Sassuolo
nubi sparse
27.3 ° C
28.9 °
25.5 °
67 %
1.1kmh
67 %
Gio
32 °
Ven
33 °
Sab
30 °
Dom
26 °
Lun
27 °

LEGGI ANCHE