Modena, bando per assegnazione di 60 orti urbani in zona San Cataldo

Altre Notizie

Meloni è stanca delle “critiche alla manovra”, insomma con le critiche non ce la fanno

di Giovanna Di Rosa La presidente del Consiglio è “stanca delle critiche” alla manovra e trascina Palazzo Chigi sulla pericolosa soglia del come si permettono che è sempre un pessimo segno. Se ci sono critiche ci sono criticità evidentemente, dunque piuttosto che insofferenza sarebbe bene manifestare umiltà, perché chi la bicicletta se l’è cercata poi la bicicletta […]

Immacolata chiusura al traffico di via Emilia Centro

di Redazione Modena In occasione della festa dell’Immacolata, così come per il prossimo weekend, verrà chiusa al transito veicolare via Emilia centro, da corso Canalgrande a via Rismondo, per garantire una maggiore sicurezza e la possibilità di passeggiare anche in strada. In particolare, il provvedimento sarà attuato dalle ore 15 di mercoledì 7 alle ore 5 di venerdì 9 […]

Modena. Deroga alla ZTL per carico-scarico nel periodo natalizio

di Redazione Modena Per rispondere alle maggiori esigenze di approvvigionamento e consegna merci nel periodo natalizio degli esercizi commerciali situati in centro storico, da giovedì 8 dicembre fino a domenica 8 gennaio è stata ampliata la fascia oraria di accesso alla zona a traffico limitato per alcune categorie di veicoli. La deroga alle fasce orarie di circolazione previste durante […]

Carpi. Prosegue la campagna informativa dell’Arma dei Carabinieri, per sensibilizzare gli anziani sulle tematiche dei furti in abitazione, le truffe ed i raggiri

di Redazione Modena Sabato pomeriggio, i Carabinieri del Comando Provinciale di Modena hanno proseguito la campagna informativa di sensibilizzazione per la prevenzione dei furti in abitazione e delle truffe ai danni degli anziani, partecipando all’incontro organizzato congiuntamente all’Amministrazione comunale e alla Polizia Locale, presso il circolo “Due Ponti” di Carpi. Alla conferenza, è intervenuto il Comandante […]

Per l’8 dicembre visite guidate a Museo e Ghirlandina

di Redazione Modena La festa dell’Immacolata, giovedì 8 dicembre, è l’occasione per passare un pomeriggio immersi nel patrimonio artistico e culturale di Modena con la visita guidata alla scoperta delle sale rinnovate del Museo Civico di Modena, alle 16, e la visita “combo” alla Ghirlandina e alle sale storiche del Palazzo Comunale, in programma alle […]

Condividi

di Redazione, #Modena twitter@modenanewsgaia #Notizie

 

Sono 60 gli orti, ciascuna piazzola di 20 mq, dell’area ortiva di via Capuana 174, nella zona San Cataldo del Quartiere Madonnina, che saranno assegnati dal Comune di Modena a singoli, famiglie o associazioni no profit per i prossimi tre anni.

Definite dalla Giunta le linee guida, è già uscito il bando per l’assegnazione degli appezzamenti di terreno di proprietà comunale da concedere, a titolo gratuito, per la produzione di ortaggi, piante officinali e fiori ad uso personale, famigliare e associativo, secondo le modalità previste nel Regolamento. Per presentare la domanda di assegnazione c’è tempo fino al 15 gennaio. Il progetto, che intende promuovere buone pratiche di cura del patrimonio ambientale e pubblico, favorire la socialità attraverso attività senza fini di lucro e promuovere una sana alimentazione, ha finalità prevalentemente sociali, ricreative didattiche e culturali. In particolare, gli orti urbani potranno essere assegnati a (categoria A) persone singole, nuclei monoparentali, famiglie oppure (categoria B) ad associazioni, fondazioni, cooperative sociali, organizzazioni di volontariato, Onlus o altri enti collettivi purché a scopo non lucrativo. Sono 56 le piazzole assegnabili a privati cittadini e quattro quelle destinate a enti e associazioni no profit.

Per richiedere l’assegnazione di un orto occorre avere tra i 18 e i 54 anni di età, essere residenti nel Comune di Modena, e nel caso di associazioni operare in modo attivo in ambito comunale da almeno tre anni. Per i privati cittadini occorre anche non avere la proprietà o la disponibilità di altri appezzamenti di terreno coltivabili, come orti o giardini; non essere imprenditore agricolo; essere in grado di coltivare o di garantire personalmente la cura dell’orto; non avere componenti dello stesso nucleo familiare già concessionari di orti urbani; non aver subito condanne penali per reati contro l’ambiente o il patrimonio pubblico.

Gli appezzamenti saranno assegnati attraverso la formazione di una graduatoria che terrà conto della presenza dei criteri preferenziali previsti dal Regolamento, vale a dire, per i privati cittadini: l’aver lavorato alla manutenzione dell’area ortiva e alle aree comuni; la promozione di tecniche di coltivazione anche alternative o comunque rispettose dell’ambiente, la partecipazione a corsi di promozione di tecniche di coltivazione. Le associazioni dovranno presentare un progetto operativo e gestionale che preveda l’approfondimento di aspetti multidisciplinari, il coinvolgimento attivo e diretto dei soci e forme di coinvolgimento della cittadinanza. La valutazione dei progetti terrà conto della finalità per cui si chiede l’assegnazione, della tipologia di utenza fragile che si ritiene di valorizzare e delle sinergie con altri soggetti del terzo settore.

Per partecipare al bando (la modulistica può essere scaricata alla voce bandi del sito istituzionale www.comune.modena.it) occorre compilare la domanda e consegnarla entro le 12.30 di mercoledì 15 gennaio via e-mail (servizi.diretti.indiretti@comune.modena.it) o via Pec posta elettronica certificata (casellaistituzionale046@cert.comune.modena.it) allegando tutti i documenti in formato .pdf.

 

 

(2 gennaio 2020)

@gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 




 

 

 




 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: