11.1 C
Sassuolo
13.1 C
Roma
Pubblicità
Pubblicità

CRONACA

Pubblicità

FIORANO MODENESE

“Cime tempestose” raccontato a Fiorano Modenese

Domenica al Centro Culturale di via Vittorio Veneto con Tina De Falco, Franca Lovino e Gen Llukaci [....]

Il mistero del liceo classico

EMILIA-ROMAGNA

HomeCopertinaPaolo Fresu & Omar Sosa, Enrico Rava e Sarah Jane Morris: tre...

Paolo Fresu & Omar Sosa, Enrico Rava e Sarah Jane Morris: tre grandi concerti per la prima edizione del Sassuolo Jazz Festival

Una sfilata di grandi nomi della musica jazz si prepara a incantare il pubblico con la prima edizione del Sassuolo Jazz Festival, che si terrà dal 19 al 23 marzo presso il Teatro Carani di Sassuolo. La kermesse promette di offrire tre serate memorabili all’insegna di grandi performance musicali. I biglietti sono già in vendita insieme ad un mini-abbonamento ai tre concerti per non perdersi nemmeno una nota.

Martedì 19 marzo il primo appuntamento con Paolo Fresu e Omar Sosa. Il concerto si rifà all’album Food pubblicato nel 2023 dai due musicisti, per il quale si sono lanciati in una tanto insolita quanto sorprendente esplorazione intorno alla convivialità del cibo. Per un intero anno sono stati registrati i suoni di cantine e ristoranti, comprese le voci di chi in questi luoghi lavora. Suoni che diventano ora colonna sonora e fungono da base per le composizioni di Fresu e Sosa. Dalla tavola al palcoscenico, Food indaga il piacere del gusto, della convivialità, della scoperta e del dialogo.

L’inossidabile Enrico Rava, sul palco giovedì 21 marzo, presenta la nuova scommessa del Fearless Five, un quintetto in ampia parte alimentato dall’energia di giovani talenti del jazz nazionale (Matteo Paggi, Francesco Ponticelli ed Evita Polidoro) con in più la mano esperta del chitarrista Roberto Cecchetto. Ne sortisce un quintetto forte dell’esuberanza e la freschezza della gioventù: anagrafica per i partner del grande trombettista, di spirito per Rava, che all’età di ottantaquattro anni è ancora un leader indomito che non pare certo intenzionato ad adagiarsi su cliché né sulla ripetizione di repertori e formazioni di routine.

L’evoluzione esclusivamente musicale di un precedente lavoro teatrale (“Ho ucciso i Beatles”), è alla base del progetto “All You Need Is Love” (uscito su disco alla fine del 2022), che rinsalda la collaborazione tra Sarah Jane Morris e il Solis String Quartet: una simbiosi tra pop e musica cameristica che trova la giusta alchimia per restituire la magia delle canzoni dei Beatles, rinfrescandone le armonie e i ritmi, ammiccando al jazz e al blues. Sarah Jane Morris chiude la kermesse sabato 23 marzo. Gli spettacoli sono presentati nell’ambito di Crossroads 2024.

I biglietti sono già in vendita in biglietteria e online sul sito web www.teatrocarani.it.

La biglietteria provvisoria si trova presso PaggeriArte e Turismo in Piazzale della Rosa a Sassuolo. Aperta il martedì dalle 9 alle 13 e dalle 15:30 alle 19:30, mercoledì dalle 15:30 alle 19:30, venerdì e sabato mattina dalle 9 alle 13. Tutte le informazioni sono disponibili su www.teatrocarani.it o contattando biglietteria@teatrocarani.it.

 

(3 febbraio 2024)

©gaiaitalia.com 2024 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 

 

 



LEGGI ANCHE