Sassuolo, presentato il progetto di rifacimento di Piazza Martiri Partigiani

di Redazione, #Sassuolo twitter@sassuolnewsgaia #PiazzaMartiri

 

Inizierà indicativamente a metà Febbraio, una volta terminate le gare d’appalto e di aggiudicazione dei lavori, e proseguirà a stralci per circa 7 mesi terminando nei tempi utili per il regolare svolgimento delle Fiere d’Ottobre, vedrà una pavimentazione in lastre di pietra di Luserna e conterrà circa 100 posto auto, circa 40 in meno rispetto ad ora.

E’ stato presentato nella serata di giovedì 5 dicembre, in sala G.P.Biasin, il progetto e la tempistica dei lavori relativo al rifacimento di piazza Martiri Partigiani.
Un progetto che riduce, rispetto al precedente, il numero di posti auto tagliati, ma mantiene libero il “cannocchiale” tra piazzale Della Rosa e piazza Garibaldi ed istituisce un’isola pedonale collocata tra la Guglia e l’innesto con via Cavallotti. La pavimentazione della piazza, ma anche del piazzale di San Giorgio e del porticato che verranno contestualmente ripavimentati, sarà in grandi lastre di pietra di Luserna, l’area prospiciente alla Guglia sarà, invece, realizzata in appositi ciotoli. Tutta la piazza sarà illuminata da lampioni, a “due teste” alti all’incirca 8 metri, più bassi nel percorso pedonale.

L’avvio dei lavori, previsto per la metà del mese di Febbraio, avverrà dall’intersezione con via Cavallotti, lasciando il resto della piazza libero per il parcheggio. Il cantiere procederà per stralci ed occuperà solamente lo spazio in cui la ditta starà intervenendo, lasciando libero il resto della piazza. La durata prevista è di circa 7 mesi ma, in fase di gara, verrà premiata la ditta che garantirà tempi di realizzazione più rapidi.
Per tutta la durata del cantiere, grazie ad un accordo raggiunto con gli ambulanti, i banchi del mercato tradizionalmente collocati in piazza Martiri verranno spostati, in blocco, nel parcheggio Unicredit per poi tornare, tutti, in piazza Martiri appena terminati i lavori.

 

(6 dicembre 2019)

@gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 




 

 

 




 

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: