Serena Lenzotti, PD: Ancora nessuna soluzione per il passaggio delle corriere sul Ponte della Veggia

di Redazione #Sassuolo twitter@sassuolnewsgaia #Trasporti

 

A meno di 43 giorni dall’inizio delle scuole ieri sera il Sindaco Menani in Consiglio Comunale rispondendo all’interrogazione: “Quale soluzione per il transito dei mezzi di trasporto scolastico sul ponte della Veggia?”, non ha dato nessun riscontro concreto ai consiglieri presenti né (indirettamente) agli studenti e alle loro famiglie provenienti dalla provincia di Reggio Emilia e dai comuni pedecollinari che, in un qualche modo, dovranno raggiungere in tempo le aule scolastiche il 14 settembre 2020.

Non c’è un accordo tra i Sindaci: Menani ha ribadito che l’ipotesi di far passare le corriere sul ponte genererebbe traffico e sarebbe troppo dispendioso. Risposta diametralmente opposta da ciò che auspica il Sindaco Daviddi che sostiene che per Casalgrande l’impegno a rendere nuovamente percorribile in sicurezza dal trasporto pubblico il ponte è per i casalgrandesi fondamentale e tecnicamente fattibile. Sempre per Daviddi gli interventi saranno propedeutici a un intervento più completo, senza dispersione di risorse.

Quindi dopo aver sollevato un polverone con dichiarazioni varie prima di avere in mano dati precisi, nessuna risposta concreta. Chi ci rimette? Gli studenti e le famiglie che sono impossibilitate a programmarsi ed avere la certezza e la tranquillità di poter tornare a scuola serenamente, dopo il difficile anno che sì è vissuto.

ll Sindaco cercherà di colmare l’assenza di risposte tirando sempre in ballo le giunte precedenti (ma non parlerà ovviamente del suo mandato di Vicesindaco nella Giunta Caselli…) ma adesso il giochino non funziona più e sa di stantìo. Attendiamo fiduciosi il progetto definitivo curato dai tecnici che dovrebbe essere presentato quanto prima anche in Regione: speriamo che almeno su di esso ci sia convergenza.

Così un comunicato stampa della consigliera del PD Serena Lenzotti. va ricordato che l’ultima risposta data dal Sindaco Menani sulla questione riguardava Casalgrande che veniva definito un “Comune disperato“, definizione alla quale Giuseppe Daviddi aveva prontamente risposto.

 

(28 luglio 2020)

©gaiaitalia.com 2020 | sassuolonotizie.it 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata





 

 

 

 

 




Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: