11.4 C
Sassuolo
11.2 C
Roma
Pubblicità
Pubblicità

CRONACA

Pubblicità

FIORANO MODENESE

Libri per la scuola di arabo di Fiorano Modenese

Donati dal Rotary di Sassuolo per i 70 studenti dell’attività didattica portata avanti dall’associazione “L’alba degli angeli”, provenienti da tutto il distretto ceramico [....]

Il mistero del liceo classico

EMILIA-ROMAGNA

HomeLa Nuova GuerraIl leader ceceno in esilio è certo che dietro l’attacco di Hamas...

Il leader ceceno in esilio è certo che dietro l’attacco di Hamas ci sia Putin

Secondo il sito di Rainews: “Dietro a quanto successo in Medioriente c’è la mano di Putin. Il suo obiettivo è quello di distogliere l’attenzione del mondo dall’Ucraina”. Rainews cita una dichiarazione a LaPresse di Akhmed Zakaev, capo dell’opposizione cecena in esilio e primo ministro della Repubblica Cecena di Ichkeria.

“Putin ha un ruolo diretto in questo conflitto. Lo ha spinto lui tramite i collaboratori di Kadyrov (attuale leader ceceno, ndr), che hanno legami con i Paesi musulmani. I leader di Hamas, come abbiamo visto nella loro recente visita a Mosca, sono in continuo contatto con il regime di Putin. È riuscito a eliminare la guerra in Ucraina dalle prime pagine dei giornali di tutto il mondo nonostante continui a uccidere civili tutti i giorni con i suoi bombardamenti”, ha aggiunto Zakaev che in questi giorni si trova a Roma.

 

(9 dicembre 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 



LEGGI ANCHE