Canile di Modena, assegnati gestione e servizi veterinari

di Redazione #Modena twitter@modenanewsgaia #Animali

 

Si è conclusa la procedura per l’assegnazione della gestione del Canile intercomunale di Modena con la proposta di aggiudicazione alla cooperativa sociale Caleidos, mentre i servizi veterinari sono stati affidati alla Casa di cura Bertani Bianconi. Entrambe le aggiudicazioni diverranno definitive una volta terminate le verifiche amministrative in corso.

Il nuovo affidamento alla cooperativa Caleidos, attuale gestore della struttura di via Nonantolana, durerà per tre anni a partire da luglio, con possibilità di rinnovo per ulteriori due anni (per un valore complessivo di circa un milione di euro). Il gestore, anche attraverso convenzioni con una o più associazioni di volontariato, dovrà svolgere attività di recupero, custodia, cura e sostentamento dei cani ospitati dalla struttura e promuovere iniziative per favorire le adozioni.

I servizi veterinari, assegnati anche in questo caso per tre anni con possibilità di rinnovo per altri due (per un valore complessivo di 274 mila euro), prevedono l’assistenza sanitaria continuativa, interventi terapeutici e somministrazione di farmaci, in integrazione con il servizio istituzionale svolto dall’Azienda Usl. L’equipe veterinaria opererà in modo indipendente dal gestore della struttura e dovrà garantire il servizio h24 per tutti i giorni dell’anno, assicurando gli interventi anche in caso di urgenza.

Entrambi i servizi sono stati affidati attraverso una procedura aperta secondo il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa.

 

(20 giugno 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 





 

 

 

 

 

 

 

 




Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: