La stampa nazionale parla del documentario co-prodotto da GaiaitaliapuntocomEdizioni “L’Ultima Transizione” sulla piattaforma WeShort

0
138

“L’Ultima Transizione, tra memorie e futuro” è una serie web in sei puntate imperdibili dove si parla del mondo e delle sue sorti (in alto il trailer YouTube), nel periodo di riabilitazione sociale post covid, con alcuni dei più importanti giornalisti, intellettuali, imprenditori e politici italiani. Tra i moltissimi Federico Rampini, Ginevra Bompiani, Andrea Morelli, Francesco Rutelli, Stefano Fassina, Lia Tagliacozzo, Flavia Fratello, Pietrangelo Buttafuoco“L’ultima transizione Tra memoria e futuro”, è una docuserie uscita sulla piattaforma barese WeShort, che parla di post covid facendo delle previsioni e delle riflessioni su vari ambiti come quello tecnologico, economico, ecologico, religioso, umano, sociologico, politico.

La scelta dei registi Andrea Natale, Giuseppe Sciarra Ennio Trinelli è stata quella di raccontare gli stravolgimenti socio economici che ha provocato la pandemia senza sensazionalismi ed evitando la cupezza a favore di un clima più rilassato dove gli intervistati aiutano chi guarda nelle infinite possibilità positive del periodo post-pandemico visto come rinascita, e ad approfondirli con estrema lucidità. Il risultato è un lavoro straordinario sulla nostra società, il suo presente e il suo futuro.

L’ultima transizione tra memoria e futuro è un prezioso documento storico che vuole testimoniare una fase delicata dentro una contemporaneità in cerca di un’identità e di risposte. I suoi tre registi (Natale, Sciarra Trinelli) con l’aiuto della video artist Alba Kia hanno creato un lavoro pregevole che cerca attraverso immagini che sconfinano nella video arte e in una narrazione raffinata a far si che lo spettatore attraverso possa farsi un’idea meno complottista e più coi piedi per terra sui grandi cambiamenti epocali che stiamo vivendo.

 

(13 maggio 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 





 

 

 

 

 

 

 

 

 



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui