Nuovo DPCM 24 ottobre. Cosa resta aperto e cosa chiude a Fiorano Modenese

Altre Notizie

Teatro Duse. Filmusic, concerto in maschera dell’Orchestra Senzaspine il 6 e 7 febbraio

di Redazione Bologna Attesissimo dal pubblico e dagli stessi musicisti, il 6 e 7 febbraio alle ore 21 torna al Teatro Duse di Bologna, Filmusic, concerto in maschera dell’Orchestra Senzaspine, che quest’anno sarà proposto nella versione ‘The best of’ per festeggiare la sua decima edizione e l’incredibile sequenza di stagioni tutte sold out. Il concerto sarà […]

La Polizia di Stato chiude un bar cittadino su ordine del Questore

di Redazione Bologna Nell’ambito dei numerosi servizi di controllo straordinario del territorio in zona Bolognina, il 31 gennaio 2023 il personale del Reparto Prevenzione Crimine durante un’attività finalizzata al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, all’interno del “Bar Cornelia”, rinveniva in un contenitore di rifiuti un involucro contente 31,39 gr. di hashish e, nei pressi […]

“Senza Rete”, il docufilm contro il cyberbullismo su Rai Due il 4 febbraio

di Redazione Bologna “È un incubo e non so come uscirne, vorrei solo sparire per sempre”, con queste parole inizia “Senza Rete”, un docufilm che racconta il cyberbullismo provando a svelarne la natura: un mostro da guardare in faccia per poterlo riconoscere e affrontare. L’idea di questo documentario nasce dall’intervento del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, […]

Condividi

0Shares





di Redazione #FioranoModenese twitter@modenanewsgaia #DPCM

 

A seguito del DPCM emanato in data 24 ottobre dal Consiglio dei Ministri, in materia di lotta al Coronavirus, ecco indicati quali attività e luoghi rimangono accessibili, e quali invece sono sospesi o chiusi, sul territorio comunale di Fiorano Modenese.

Il Castello di Spezzano e il Museo della Ceramica ivi contenuto rimangono aperti, tenendo conto delle particolari modalità di accesso, così come sono confermate le iniziative già in programma, quali animazioni per bambini, visite guidate, corso di ceramica per adulti, nel rispetto dei protocolli di sicurezza e prevenzione adottati.

Sono invece da intendersi sospese le attività associazionistiche come conferenze, cene, tombolate, eventi presso le sedi a loro assegnate (ad esempio Casa Minghetti, Villa Cuoghi, e così via) o presso le sale comunali. Non è invece vietato l’accesso alle sedi delle associazioni da parte di soci e volontari, e possono continuare le attività corsistiche, nel rispetto dei protocolli di sicurezza, presso le stesse sedi assegnate e/o sale comunali, quali la sala del primo piano del Palazzo Astoria.

Il Gruppo Orti Fiorano avrà la sua sede coperta chiusa, ma è possibile recarsi presso l’orto per la coltivazione di fiori, piante, ortaggi, eccetera, pur mantenendo il distanziamento.

La biblioteca comunale, la ludoteca e l’archivio (BLA) restano aperti nelle modalità e secondo i protocolli già adottati. È consentito lo svolgimento dei corsi di acquerello per adulti e bambini, e dei laboratori creativi presso la ludoteca (in programma a inizio novembre), ma su prenotazione e per un numero limitato di partecipanti.

Le attività culturali in presenza presso Casa Corsini sono tutte sospese, mentre permangono quelle a distanza. Il FabLab serale è consentito, in presenza, a un numero limitato di persone; le altre possono comunque collegarsi via web. Permane la possibilità di coworking, pur garantendo il distanziamento interpersonale. Non è invece concesso affittare la sala civica, a fronte di qualsiasi iniziativa circoscritta (feste, convegni, eventi). Infine, il FabLab Junior resta frequentabile in presenza, sempre nel rispetto dei protocolli adottati, su prenotazione e per un numero ristretto di iscritti.

Sono sospesi tutti gli spettacoli al chiuso e all’aperto di ogni genere, come fiere, sagre, eccetera. Chiusi, altresì, teatro e cinema.

Le palestre in orario extrascolastico rimangono chiuse, come il bocciodromo. Sospesi danza presso teatrino e palestrina, e sport di contatto d’ogni tipo a livello dilettantistico, oltre ai relativi allenamenti e attività connesse (scuole sportive, attività di avviamento). È consentito invece l’accesso alla pista di atletica, la pratica sportiva o motoria all’aperto (con distanziamento), e il gioco del tennis.

Rispetto all’ambito sportivo, permane un’eccezione prevista dal DPCM: sono contenti gli eventi e le competizioni sportive riconosciuti di interesse nazionale nei settori professionistici e dilettantistici, dal Comitato Olimpico Nazionale Italiano (CONI), dal Comitato italiano Paraolimpico (CIP) e dalle rispettive federazioni sportive nazionali, discipline sportive associate, enti di promozione sportiva e le conseguenti sessioni di allenamento a porte chiuse degli atleti che vi partecipano.

 

(29 ottobre 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: