10.7 C
Sassuolo
11.1 C
Roma
Pubblicità
Pubblicità

CRONACA

Pubblicità

FIORANO MODENESE

Libri per la scuola di arabo di Fiorano Modenese

Donati dal Rotary di Sassuolo per i 70 studenti dell’attività didattica portata avanti dall’associazione “L’alba degli angeli”, provenienti da tutto il distretto ceramico [....]

Il mistero del liceo classico

EMILIA-ROMAGNA

HomeFiorano ModeneseOrti da assegnare a Fiorano Modenese

Orti da assegnare a Fiorano Modenese

Da oltre 30 anni il Comune di Fiorano Modenese mette a disposizione di cittadini fioranesi over 65, la possibilità di richiedere un appezzamento di terreno da destinare a coltivazione di verdura e frutta. Lo scopo del progetto è da un lato dare la possibilità agli anziani di uscire di casa per svolgere un’attività che li impegni e che permetta anche di socializzare e dall’altra consentire loro di produrre verdure e legumi utili al proprio sostentamento.

Gli appezzamenti da destinare ad orti in totale sono 74 e sono distribuiti in due aree: in via Cameazzo a Fiorano (52) e a Spezzano, in via Volga (sono 23). La grandezza dei terreni varia dai 25-30 ai 70-80 metri quadri. Attualmente sono disponibili per l’assegnazione diversi orti, soprattutto nell’area di Fiorano. La richiesta di assegnazione può essere presentata da residenti a Fiorano Modenese, in pensione o con più di 65 anni di età. La richiesta va fatta direttamente all’Associazione che gestisce gli orti. Per informazioni 3498246151.

Da ormai diversi anni, infatti, la gestione degli appezzamenti non è più fatta direttamente dall’Amministrazione comunale, ma da una APS – Ancescao, con un proprio Statuto, formata da diversi assegnatari di orti. L’Associazione Orti Aps ha un Presidente, Ruggero Cavani, e un comitato dirigente (Consiglio) composto da 7 persone, che è stato rinnovato l’ottobre scorso.

Esiste anche un Regolamento che serve in particolare a tenere ordine negli spazi adibiti ad orti e regolamenta la pulizia degli spazi comuni, degli stradelli di accesso, etc.; presso le zone degli orti sono disponibili anche strutture che servono, in alcuni momenti dell’anno, agli ortolani per trovarsi e vivere momenti conviviali.

 

(26 gennaio 2024)

©gaiaitalia.com 2024 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 



LEGGI ANCHE