Sassolese denuncia una rapina che era una rissa

di Redazione #Sassuolo twitter@sassuolnewsgaia #Cronaca

 

Il mese scorso i carabinieri di Sassuolo erano stati attivati dal locale ospedale dopo che  si era presentato un ragazzo italiano 34enne sassolese, con una serie di traumi, che quale aveva riferito di aver subito una rapina da sconosciuti.
Le immediati indagini attivate dalla stazione di Castelvetro hanno permesso di accertare come il ragazzo non fosse in realtà stato coinvolto in una rapina, bensì in una rissa, avvenuta per futili motivi con altre persone del luogo da lui ben conosciute. In particolare sono sei le persone denunciate in stato di libertà, tutte per rissa, di età compresa tra 25 e 30anni, tre delle quali anche per lesioni personali.

Il ragazzo ferito è stato deferito alla procura della repubblica per simulazione di reato.

 

(16 giugno 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 





 

 

 

 

 

 




Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: