6.5 C
Sassuolo
9.4 C
Roma
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Relazioni internazionali. Emilia-Romagna e Québec insieme per la ricerca

Previsto un punto stampa per la firma del protocollo lunedì 26 febbraio, ore 10,30 in Regione, con il presidente Stefano Bonaccini e la ministra Martine Biron [....]
HomeCopertinaANC, ANPS, ANFI e GGEV in supporto alla viabilità del Polo Scolastico

ANC, ANPS, ANFI e GGEV in supporto alla viabilità del Polo Scolastico

È stata sottoscritta questa mattina in sala Giunta la convenzione tra il Comune di Sassuolo e le Associazioni ANC (Associazione Nazionale Carabinieri), ANPS (Associazione Nazionale Polizia di Stato),  ANFI (Associazione Nazionale Guardia di Finanza) e GGEV (Corpo delle Guardie Giurate Ecologiche Volontarie) per una collaborazione nell’attività di vigilanza ed assistenza degli alunni delle scuole in entrata ed uscita dai plessi scolastici, in ausilio alla polizia locale relativa, in particolare, al Polo Scolastico di via Nievo.

La firma segue la determina n°16 del 22 gennaio a firma della Comandante della Polizia Locale di Sassuolo Rossana Prandi che stabilisce le linee guida di una collaborazione a titolo gratuito, valida fino al prossimo 31 dicembre, che a titolo di mero rimborso spese assegna ad ogni associazione 400 €, per un totale di 1600€ stanziati.

L’accordo consiste nella collaborazione all’attività educativa e di sorveglianza/controllo nei confronti degli alunni frequentanti le scuole presenti sul territorio comunale, in particolari nella fascia di uscita degli studenti dagli Istituti Scolastici  (attraversamento davanti agli edifici scolastici, sorveglianza delle “partenze” degli autobus adibiti al trasporto scolastico, vigilanza in prossimità degli edifici scolastici… ). Tali attività consistono in operazioni di vigilanza scolastica e supporto alle partenze dei mezzi adibiti al trasporto scolastico.

Il servizio è previsto tutti i giorni, secondo un calendario scolastico condiviso tra le 4 Associazioni,  assicurando il presidio mediante la presenza di associati. Per lo svolgimento delle attività o prestazioni di cui sopra le Associazioni garantiscono la disponibilità di soci, assicurando la loro specifica competenza e prestazione per gli interventi cui sono destinati. L’attività  degli associati viene svolta gratuitamente e non può essere retribuita in alcun modo.

I soci ANCI, ANPS, ANFI, GGEV saranno impiegati secondo le modalità e i tempi e nelle ore più funzionali agli obiettivi perseguiti, previa intesa con la Polizia Locale. Ogni socio, durante l’espletamento delle attività dovrà essere provvisto di specifico abbigliamento identificativo, che ne consenta l’immediata riconoscibilità da parte della cittadinanza.

Le associazioni in accordo tra loro, si impegnano affinché le attività programmate con la Polizia Locale siano rese con continuità per il periodo preventivamente concordato e si impegnano a dare immediata comunicazione al referente del Servizio delle interruzioni che, per giustificato motivo, dovessero intervenire nello svolgimento delle attività nonché a comunicare tempestivamente le eventuali sostituzioni degli operatori. L’attività sarà esplicata in ordine alle richieste che perverranno alla Polizia Locale ed articolata secondo le disponibilità dei soci stabilita a cura delle singole associazioni.
La Polizia Locale si riserva la facoltà di verificare, attraverso il proprio personale, appositamente incaricato, le attività in svolgimento anche sotto il profilo della qualità, del servizio svolto.

 

(23 gennaio 2024)

©gaiaitalia.com 2024 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 

 

 



FIORANO MODENESE