Fiorano Modenese, al via la “Rassegna Film d’Essai” al Teatro Astoria

Altre Notizie

Meloni è stanca delle “critiche alla manovra”, insomma con le critiche non ce la fanno

di Giovanna Di Rosa La presidente del Consiglio è “stanca delle critiche” alla manovra e trascina Palazzo Chigi sulla pericolosa soglia del come si permettono che è sempre un pessimo segno. Se ci sono critiche ci sono criticità evidentemente, dunque piuttosto che insofferenza sarebbe bene manifestare umiltà, perché chi la bicicletta se l’è cercata poi la bicicletta […]

Immacolata chiusura al traffico di via Emilia Centro

di Redazione Modena In occasione della festa dell’Immacolata, così come per il prossimo weekend, verrà chiusa al transito veicolare via Emilia centro, da corso Canalgrande a via Rismondo, per garantire una maggiore sicurezza e la possibilità di passeggiare anche in strada. In particolare, il provvedimento sarà attuato dalle ore 15 di mercoledì 7 alle ore 5 di venerdì 9 […]

Modena. Deroga alla ZTL per carico-scarico nel periodo natalizio

di Redazione Modena Per rispondere alle maggiori esigenze di approvvigionamento e consegna merci nel periodo natalizio degli esercizi commerciali situati in centro storico, da giovedì 8 dicembre fino a domenica 8 gennaio è stata ampliata la fascia oraria di accesso alla zona a traffico limitato per alcune categorie di veicoli. La deroga alle fasce orarie di circolazione previste durante […]

Condividi

di Redazione, #FioranoModenese twitter@sassuolonewsgaia #Cinema

 

 

Torna la “Rassegna Film d’Essai” al Teatro Astoria, organizzato dal Comune di Fiorano Modenese in collaborazione con Tir Danza. A dare avvio alle danze, da mercoledì 16 ottobre, proiezione unica alle ore 21, il film brasialiano La vita invisibile di Euridice Gusmão, con la regia di Karim Ainouz. Lo scenario è quello della Rio de Janeiro degli anni Cinquanta, dominata dal machismo patriarcale, dove due sorelle inseparabili, Guida e Euridice, si trovano divise e costrette entrambe ad affrontare un percorso di emancipazione nella speranza di potersi ricongiungere. Spazio particolare riservato a Dicktatorship. Fallo e basta, film ad ingresso gratuito, mercoledì 27 novembre, in occasione della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne.

La rassegna comprende in totale 8 film; questa la programmazione:

  •  La mafia non è più quella di una volta di Franco Maresco (23 ottobre);
  • Burning. L’amore brucia di Lee Chang-dong (30 ottobre);
  • Lou Von Salomé di Cordula Kablitz-Post (6 novembre);
  • Manta Ray (13 novembre);
  • Mio fratello rincorre i dinosauri di Stefano Cipani (20 novembre);
  • Nancy di Christina Choe (4 dicembre).

Biglietti e abbonamenti:

Ingresso unico: 5 euro. Riduzione under 29 e over 65: 4 euro. Abbonamento a 7 film: 21 euro.

 

 

(9 ottobre 2019)

@gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 




 

 

 




 

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: