10.7 C
Sassuolo
11.1 C
Roma
Pubblicità
Pubblicità

CRONACA

Pubblicità

FIORANO MODENESE

Libri per la scuola di arabo di Fiorano Modenese

Donati dal Rotary di Sassuolo per i 70 studenti dell’attività didattica portata avanti dall’associazione “L’alba degli angeli”, provenienti da tutto il distretto ceramico [....]

Il mistero del liceo classico

EMILIA-ROMAGNA

HomeCopertinaIl capogruppo della Lega di Salvini nel varesotto: “A Bologna non fu...

Il capogruppo della Lega di Salvini nel varesotto: “A Bologna non fu strage fascista. Esplose un vagone palestinese”. Non sanno quello che dicono

Viene dal milanese leghista, e da dove sennò?, l’ennesimo gioiello del carroccio salviniano che ci racconta che “la strage di Bologna non è stato un attentato neofascista” – perché lui, il leghista capogruppo a Lonate Pozzolo delle sentenze se ne fotte – “c’era in transito un vagone palestinese che è stato fatto esplodere a Bologna”. Silenzio assoluto dai sodali di coalizione e agghiacciante conclusione del leghista: “Poi hanno buttato dentro il Fioravanti e compagnia, ma non erano loro”.

Ecco la riscrittura della storia e delle sentenze messa in scena da Armando Mantovani, segretario cittadino della Lega e capogruppo della maggioranza, il 31 luglio scorso. Gelo in aula, poi esplodono le minoranze, e la maggioranza tace inspiegabilmente e indecorosamente. La cronaca è riportata da Repubblica.

La Sindaca, leghista, chiude la patetica sceneggiata: “Non è all’ordine del giorno. La seduta è chiusa”, ma la frittata è fatta anche perché il revisionista Mantovano non la smette e va avanti, lui che è una scienza infusa: “Se leggete solo una certa propaganda (la propaganda sarebbero le sentenze di tribunale, ndr)…” e poi qualcuno ha la malaugurata idea di tirare in ballo la storia, e Mantovano, che è un genio e si nota, la chiude in fretta: “Macché storia ragazzi, non sapete ancora perché hanno tirato giù Ustica e mi venite a parlare di Bologna?”. Perché il problema per Mantovano è che per la strage di Bologna “non c’è nessuno in galera” e “Bologna è stata una strage di Stato, ragazzi, mettetevelo in testa!”.

Le fonti del suo immenso sapere non sono state rese note.

 

 

(1 agosto 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 

 



LEGGI ANCHE